home Acque Interne, News, Tu reporter “Strapotere” della pesca a mosca chiavarese

“Strapotere” della pesca a mosca chiavarese

Si è arrivati a fine anno, con una decisione a tavolino della Commissione Mosca per rendere valida la classifica con una prova in meno, dopo l’annullamento dell’ultima prova per “piena” dello Sturla a metà dicembre, (non avendo margini di recupero), obbligando la FIPSAS ad applicare il regolamento che prevede in questo specifico caso ½ penalità di scarto al peggior piazzamento di ogni concorrente che abbia disputato almeno tre prove. Tale decisione era di fatto attesa dalle Società partecipanti, visto che la classifica si è di fatto confermata quella che era a metà dicembre, con il TITOLO di CAMPIONE PROVINCIALE ritornato in mano allo specialista della Fi.Ma Chiavari, Michel Apollaro con 3 penalità in totale, che lo riconquista per la decima volta, dopo un arresto durato due anni, con la vittoria di Fasce (2010) e Boni (2011) ambedue Fi.Ma, proseguendo senza sosta lo “strapotere” della pesca a mosca chiavarese. Argento e secondo gradino assoluto del podio per il giovane Valerio Govi (Fi.Ma), fresco di titolo provinciale lago, sale alla ribalta con pieno diritto anche nella specialità torrente, mettendo in fila la crema dell’agonismo mosca totalizzando 5 penalità, e dimostrando di avere tutte le carte in regola per portare nuovo vigore e vittorie alla pluri-blasonata società chiavarese, da diversi decenni instancabile fucina di giovani talenti. Bronzo e terzo scalino del podio per Stefano De Martini (Cicagnese, in foto), con 5,5 penalità, trova stimoli di vittoria pur consapevole della convocazione in Nazionale, dopo il meritatissimo podio agli italiani dello scorso novembre. Fuori dal Podio, ma pur sempre qualificati alle semifinali degli italiani in programma a maggio 2013, nell’ordine: 4° Alberto Fatucchi (Cicagnese) 7 pen, 5° Giorgio Bertuccini (Cicagnese) 9 pen, 6° Mauro Panzeri (Cicagnese) 9,5 pen, 7° Enrico De Rossi (Cicagnese) 11 pen, 8° Giancarlo Fasce (FI.MA) 11 pen, 9° Carlo Bianchi (FI.MA) 12,25 pen, e 10° Stefano Burchielli (Cicagnese) 13 pen. Questi 10 concorrenti, rappresenteranno Genova alle selezioni zonali degli italiani scontrandosi con Toscana, Emilia e resto di Liguria, mentre per gli altri che seguono in classifica, resta la speranza di qualche risicato ripescaggio, oppure mettersi l’animo in pace e riprovare con maggior determinazione nel prossimo campionato 2013.
                                                                                      Umberto Righi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *