home Attualita', News Slowfood: Salone del Gusto a Torino

Slowfood: Salone del Gusto a Torino

Il programma del Salone del Gusto e Terra Madre 2012 (a Torino, Lingotto Fiere e Oval dal 25 al 29 ottobre) è già disponibile sul sito www.slowfood.it.
Quest’anno, per la prima volta, le due manifestazioni diventano un unico grande evento, organizzato da Slow Food, Regione Piemonte e Città di Torino, in collaborazione con Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.
Un nuovo modo di leggere il Salone del Gusto e Terra Madre

Il Salone del Gusto e Terra Madre 2012 affronta il mondo del cibo a 360° e si può leggere da tanti punti di vista: quello turistico, perché il Salone continua al di là dei padiglioni fieristici e coinvolge Torino e le Langhe; quello del sociale con la possibilità di conoscere culture, popoli, lingue, tradizioni e incontrare le comunità del cibo, persone che in ogni angolo del mondo contribuiscono con il loro lavoro a difendere l’agricoltura di qualità; gli aspetti più legati all’economia, alla produzione e alla distribuzione dei prodotti; ovviamente quello enogastronomico, con oltre 1000 espositori nel Mercato (tra i quali per la prima volta le comunità del cibo), chef e produttori nei Laboratori e Teatri del Gusto e 1200 etichette nell’enoteca; curiosità, nuove e vecchie tendenze, cibi e piatti mai assaggiati e tanto altro ancora in un vero e proprio tour guidato alla scoperta delle regioni italiane e delle aree geografiche internazionali.

Grazie a questa unione, quindi, i rappresentanti delle comunità del cibo si possono incontrare e intervistare tra le bancarelle del Mercato, accanto ai produttori dei Presìdi e agli espositori storici del Salone, degustando un loro prodotto nella stessa area espositiva o partecipando a un Laboratorio del Gusto. Inoltre, per raccogliere le loro riflessioni e testimonianze si può assistere alle Conferenze, anche queste aperte al pubblico, che, come i Laboratori della Terra delle precedenti edizioni, affrontano i temi cari alla rete, dalla tutela della biodiversità al diritto alla terra, dalla lotta agli Ogm al benessere animale.
 
Cibi che cambiano il mondo è il tema che sintetizza il Salone del Gusto e Terra Madre 2012. Le storie di chef, artigiani e comunità del cibo di 150 Paesi testimoniano come si possa rivoluzionare il paradigma che regola questo mondo in crisi a partire dal cibo, dimostrando che possiamo fare qualcosa di buono per la nostra salute, l’ambiente e il sistema produttivo senza rinunciare al piacere del cibo e alla convivialità. Come immagine di questa edizione abbiamo scelto un alimento simbolo del cambiamento: la mela di Newton. Per noi è anche un invito a usare la testa nelle nostre scelte alimentari.
 

Notizie, interviste, foto e video per essere sempre collegato all’evento

Dalla sezione Sala Stampa del sito del Salone del Gusto e Terra Madre si possono scaricare loghi, cartella stampa in formato pdf e immagini delle passate edizioni in alta risoluzione; rimanere sempre aggiornati sulla manifestazione accedendo all’area dei comunicati stampa o alle news, dove vengono pubblicate inchieste, approfondimenti, interviste e ricette che anticipano i temi e i protagonisti di questa edizione.
 
Salone del Gusto e Terra Madre quest’anno puntano anche sui social media per sviluppare parte della campagna di comunicazione e raggiungere così un pubblico più eterogeneo: foto, video, ricette, estratti di libri, e tanto altro animano Facebook, Twitter, Pinterest e Instagram.
Segui tutti gli aggiornamenti su Facebook: facebook.com/salonedelgustoterramadre
Salone del Gusto e Terra Madre 2012 è anche su Twitter: twitter.com/#!/slow_food_italy 
Hashtag: #SaloneDelGusto
 
Il sito consente una prima visita virtuale alla manifestazione, grazie al canale You Tube di Slow Food che offre video pillole con testimonianze di espositori e produttori delle comunità del cibo, Laboratori e Teatri del Gusto, attività di educazione e conferenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *