home Acque Interne, News, Pesca Al Colpo Il grande 2012 di Giovanni Bottazzi

Il grande 2012 di Giovanni Bottazzi

Pubblicata sul blog Tubertini una nuova news che riguarda l’ottima annata agonistica di Giovanni Bottazzi.

Il portacolori della Boretto Po Tubertini, infatti, dopo i successi locali e lo splendido Titolo italiano individuale Disabili conquistato a Peschiera nel giugno scorso, ha recentemente attaccato alla propria bacheca personale anche il bronzo a squadre e il fantastico argento individuale vinti al Mondiale Disabili svoltosi agli inizi di agosto a Coimbra, in Portogallo, sul Rio Mondego.

Giovanni ha disputato due splendide prove, contribuendo in maniera determinante al bronzo a squadre.

E’ innegabile che, alla luce dei risultati finali, rimanga in bocca qualche traccia di amaro per l’occasione sfuggita di un risultato ancora migliore, ma l’esperienza ci insegna che, oltre alla “fame”di successi, i campioni debbono avere anche le indispensabili doti della sportività e dell’accettazione del risultato conseguito sul campo, anche in virtù del valore degli avversari.

Certo che dopo la prima prova, con la Nazionale azzurra seconda dietro i padroni di casa ed il nostro Giovanni Bottazzi che realizza l’assoluto con oltre 5000 punti di bogas, un pensierino di en plein ce lo avevamo proprio fatto, lo confesso!

Purtroppo la gara di domenica si è rivelata ulteriormente difficile per gli Azzurri ed anche le altre nazionali hanno messo a punto tutti i particolari per migliorarsi, soprattutto i tedeschi, che riescono a precederci in graduatoria generale per una sola penalità, 23 a 24, mentre i portoghesi, logicamente, sfruttano appieno la perfetta conoscenza del fiume di casa e vincono l’oro a squadre.

A livello individuale il rammarico è ancora maggiore, dal momento che Bottazzi, forte dell’assoluto del sabato, deve cedere per una incollatura l’oro individuale al portoghese Marques, beniamino di casa e fortissimo nella pesca delle bogas, la nostra lasca, che qui raggiunge taglie considerevoli e che noi non peschiamo mai a livello agonistico.

Nella gara della domenica il parmense alla corte del Presidente Zanichelli, della Boretto Po Tubertini, è stato sorteggiato proprio al fianco di Marques e si è consumata una sfida al cardiopalma sul filo dell’ultima bogas. I due terminano entrambi con oltre 5000 punti, un punteggio stratosferico con questi pesci e su questo campo di gara, estremamente tecnico e difficile, che richiede notevoli doti di concentrazione e precisione di pesca e pasturazione. Purtroppo Bottazzi la domenica non è riuscito a ripetersi e si è dovuto “accontentare” del secondo di settore e della medaglia d’argento individuale, distanziato dal lusitano di sole 11 bogas e con un peso per entrambi oltre i 10.200 punti complessivi!

Leggi altro sul blog tubertini: http://www.tubertini.it/news.php?azione=dettaglio&id=74

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *