home Attualita', News Anticipazioni del programma FIPSAS del prossimo quadriennio

Anticipazioni del programma FIPSAS del prossimo quadriennio

Di recente rinnovato il mandato del Presidente Federale (Fipsas),ecco la Relazione completa del Presidente Matteoli presentata in Assemblea a Bologna lo scorso 2 dicembre: una relazione interessante
dato che espone i consuntivi dell’attività della Federazione nel quadriennio appena concluso e, soprattutto, un cenno al Programma Federale per il prossimo Quadriennio Olimpico 2013-2016. Fra i passaggi più interessanti segnaliamo:

– Più passa il tempo e più mi accorgo che è assolutamente doveroso, da parte nostra, continuare a lavorare per la Federazione, poiché se non avremo la forza di far valere la nostra ragione di essere e i nostri interessi federali, nessun’altro lo farà per noi

– L’aver avviato in questi quattro anni, un processo di avvicinamento e collaborazione con le realtà istituzionali alle quali la Pesca Sportiva e, in particolare, la Federazione sono legate per i motivi esposti in precedenza, ha sicuramente dato i suoi vantaggi e frutti alla causa federale

– Mi sono assunto e “caricato”, e con me il Consiglio Federale, il gravoso impegno di dare dignità e rinnovato entusiasmo al ruolo che ci competeva per legge, ma, soprattutto, per meriti, all’interno delle sedi del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, del Ministero dell’Interno e di tutti quei Ministeri, dalle Politiche Sociali allo Sport e Turismo, che hanno a che fare con il nostro mondo, per cercare di far loro finalmente comprendere quale importantissimo ruolo socio-economico abbia la nostra Federazione, forte di 220.000 soci e quasi 3.400 Società, sparsi su tutto il territorio Nazionale

– in fase ancora progettuale, ma strategico per la nostra realtà associativa. Ci è stato chiesto di sottoscrivere un accordo a tre: FIPSAS, ICCAT e CGPM (la Commissione Generale della Pesca del Mediterraneo istituita dalla Conferenza della FAO) per affrontare la sfida di una corretta gestione delle risorse rinnovabili del Mediterraneo

– Per quanto riguarda il rapporto Federazione/Istituzioni, le grandi sfide che in questo momento
ci vedono impegnati e che dovranno essere portate avanti sono principalmente due:

1 – il pieno coinvolgimento della Federazione nella “Gestione delle Acque” (perlomeno di
quelle ritenute interessanti) e il diritto di avere a disposizione adeguati impianti per tutte le
discipline federali;
2 – quello che io chiamo il “Dossier Mare”, inteso come percorso di reale tutela e garanzia della pratica della pesca sportiva e ricreativa nei mari italiani.

Questo il link a cui cliccare per leggere la relazione di Matteoli: http://portale.fipsas.it/FIPSAS/Federazione/News/tabid/222/articleType/ArticleView/articleId/1275/LE-LINEE-PROGRAMMATICHE-FEDERALI-PER-IL-PROSSIMO-QUADRIENNIO.aspx

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *